La signora delle scimmie

Jane Goodall non ha bisogno di presentazioni, essendo una delle tre «Signore delle Scimmie» (assieme a Diane Fossey e Birute Galdikas) che hanno rivoluzionato il modo di studiare i primati e messo in discussione molte delle nostre certezze umane.

Questo suo libro e’ assolutamente straordinario. Non e’ un trattato di etologia, ma un racconto semplce a cuore aperto, che parla della sua storia, dei suoi valori, del nostro pianeta, del dove sta andando, della necessita’ di tutelare fauna, persone e ambiente come un inscindibile tutt’uno. Le cose straordinarie che ha realizzato nella sua vita Jane Goodall le racconta con la modestia dei grandi che non hanno alcun bisogno di incensarsi. 

Eppure dobbiamo a lei dei passi in avanti epocali. Ad esempio avere scoperto che gli scimpanze’ usano utensili ci costringe a ridefinire il concetto di cultura. Avere fatto accettare al mondo accademico che gli animali hanno sentimenti, e li esprimono, e non sono affatto «esseri inferiori» su cui e’ antiscientifico trasferire sentimenti umani. 

Paura, amore, gioia, gelosia, invidia sono qualità tanto umane quanto animali, ciascuna nelle sue specifiche modalita’ di espressione. Una lettura gradevolissima che segue la vita di Jane Goodall, da un’infanzia in campagna al balzo nella ricerca scientifica (da un diploma di segretaria direttamente a un PhD a Cambridge in etologia!) animata da una passione che non si e’ mai sopita. Una passione che l’ha portata a capire che la ricerca scientifica non e’ abbastanza se quello che stai studiando viene giornalmente distrutto.

E quindi ecco l’ultimo passo, da scienziata ad ambasciatrice di pace. Pace per l’ambiente, perche’ cessi di essere distrutto; pace per gli animali superstiti che lo abitano o che vengono torturati nei laboratori ; pace per gli uomini che in Africa sono vittime di un sistema di sfruttamento mondiale che ha le sue radici nel mondo industrializzato.

Un grande libro, per non abbandonare i propri sogni e l’illusione che davvero il mondo lo si puo’ cambiare, in una notte.

(a cura di Daniele Colombo) http://www.tutelafauna.it

Jane Goodall, Cambiare il mondo in una notte, Di Renzo Editore, Roma 2008, pp. 88, euro 12,00.